giuliamandala

*selfie scattato in Ghana.

Non ero in vacanza.

*selfie scattato in Ghana.

Non ero in vacanza.

Giulia, piacere.

Mi sono laureata in Graphic Design & Art Direction presso NABA con valutazione 110/110 con Lode. Un progetto non paticolarmente brillante ma che parlava di media digitali e che per la prima volta, in quel contesto, provava ad usarli in ambito progettuale.

Questo mi ha portato a meno di un anno dal diploma a tenere un corso in Sistemi della comunicazione digitale nella stessa accademia. Faticoso ma bellissimo, corso che ho seguito per tre anni ma al quale ho dovuto rinunciare per darmi la possibilità di affrontare altre esperienze.

Quando parlo di altre esperienze intendo poter andare in vacanza in bassa stagione o fare una trasferta di un mese in Ghana. In particolare nella seconda sono stata inviata nella sede di Accra di The Big Now (attuale agenzia) per formare il team strategico.

Tra fine 2017 e inizio 2018 con la scusa di qualche ora libera in progress ho redatto Hello Beauty, un report sul settore del beauty con best practies e previsioni per il futuro. È girato sufficientemente per far si che mi chiamassero dall'università Cattolica di Milano per tenere uno speech sul tema Lusso e sostenibilità nel settore del beauty ad un master in lusso sostenibile.

Nasco come Art Director ma negli ultimi due anni mi sono trasformata in Creative Strategist. Mi piace questo ruolo perché mi allontana dall'esecuzione che non è il mio forte nei confronti invece dell'idea, dell'analisi e della ricerca alla scoperta del giusto insight. Non per questo mi sento meno creativa, soffro molto quando non posso seguire i progetti in tutta la loro esecuzuione assieme al resto del team.

 

Giulia, piacere.

Mi sono laureata in Graphic Design & Art Direction presso NABA con valutazione 110/110 con Lode. Un progetto non paticolarmente brillante ma che parlava di media digitali e che per la prima volta, in quel contesto, provava ad usarli in ambito progettuale.

Questo mi ha portato a meno di un anno dal diploma a tenere un corso in Sistemi della comunicazione digitale nella stessa accademia. Faticoso ma bellissimo, corso che ho seguito per tre anni ma al quale ho dovuto rinunciare per darmi la possibilità di affrontare altre esperienze.

Quando parlo di altre esperienze intendo poter andare in vacanza in bassa stagione o fare una trasferta di un mese in Ghana. In particolare nella seconda sono stata inviata nella sede di Accra di The Big Now (attuale agenzia) per formare il team strategico.

Tra fine 2017 e inizio 2018 con la scusa di qualche ora libera in progress ho redatto Hello Beauty, un report sul settore del beauty con best practies e previsioni per il futuro. È girato sufficientemente per far si che mi chiamassero dall'università Cattolica di Milano per tenere uno speech sul tema Lusso e sostenibilità nel settore del beauty ad un master in lusso sostenibile.

Nasco come Art Director ma negli ultimi due anni mi sono trasformata in Creative Strategist. Mi piace questo ruolo perché mi allontana dall'esecuzione che non è il mio forte nei confronti invece dell'idea, dell'analisi e della ricerca alla scoperta del giusto insight. Non per questo mi sento meno creativa, soffro molto se allontanata dal team in fase di realizzazione dell'idea.

 

Hey, we can have some fun together.
giulia.mandala@gmail.com